Home

Preseleziona la ricerca

Murge: i comuni dell'altopiano

Da Cassano delle Murge a Gravina in Puglia, passando per Altamura

Le perle della Murgia barese, al confine con la Lucania, condurranno il visitatore a spasso nel tempo, dai primi insediamenti paleolitici nelle gravine alle grandi costruzioni federiciane, dai grandi casati nobiliari che segnarono il Medioevo pugliese con tratti peculiari ai paesaggi e agli scorci mozzafiato che non consentono di capire dove termina il sottosuolo e comincia la superficie

  • Artistici - Culturali
  • Territoriali
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Cassano delle Murge

Immagine di Cassano delle Murge L'itinerario parte da Palazzo Miani-Perotti in piazza Galileo che ospita la Pinacoteca Comunale aperta nel 2011. Da qui, percorrendo Via Carlo Chimienti si giunge in Piazza Aldo Moro, la principale di Cassano e centro nevralgico della vita cittadina, sulla quale si affaccia l'ottocentesca Chiesa Madre di Santa Maria Assunta costruita in stile neoclassico su una preesistente chiesa romanica di cui si conserva soltanto il campanile. Percorrendo Via Roma si passa dalla cappella di Santa Maria di Costantinopoli: piccola, ma intima e graziosa, oltre che dotata di una suggestiva cripta. Questa chiesetta merita senz'altro una visita! Percorrendo invece via Convento verso l'esterno dell'abitato si giunge, infine, al complesso di Santa Maria degli Angeli, con il Convento degli Agostiniani e la Chiesa costruita su una grotta che custodiva una sacra immagine della Madonna.

immagine della tappa b Altamura

Immagine di Altamura La passeggiata altamurana non può che cominciare dalla grandiosa Cattedrale dell'Assunta per proseguire poi nel centralissimo Corso Federico II fino a Piazza Zanardelli dove sorgono la Chiesa e il Convento Domenicano ed ha sede l'Archivio Biblioteca Museo Civico. Gli appassionati di archeologia industriale non si potranno negare una visita al suggestivo Museo dell'arte Tipografica in via Scipione Ronchetti. Seguendo Corso Umberto I e Via Genova si giunge, infine, al Museo Archeologico Nazionale che conserva reperti che vanno dal Paleolitico fino all'Età Tardoantica e sono testimoni della storia di una città che vanta scoperte sensazionali come l'Uomo di Altamura e la Cava dei Dinosauri.

immagine della tappa c Gravina in Puglia

Immagine di Gravina in Puglia L'itinerario si snoda da Piazza Benedetto XIII che ospita la Cattedrale dell'Assunta e che si apre sul panorama mozzafiato della gravina che dà il nome alla città. Imboccando via Guglielmo Marconi si giunge in Piazza Pellicciari dalla quale, attraverso una scalinata, è possibile raggiungere la Chiesa di San Michele delle Grotte, mirabile esempio dell'architettura rupestre che circonda l'abitato. Da via Borgo si accede al mondo magico della Gravina sotterranea dove è possibile scoprire le meraviglie dei fenomeni carsici. Tornando su via Marconi e proseguendo su via Domenico Cristiani si raggiunge la sede della Fondazione Pomarici-Santomasi che offrirà al visitatore la possibilità di un salto nel tempo per immergersi nella storia della città più antica della Puglia.

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140